Doniamo impianti fotovoltaici dal 2014

  • Seva for Africa ONLUS è un’associazione italiana indipendente e neutrale, nata per garantire un accesso sicuro, costante e gratuito di energia rinnovabile a piccoli dispensari sanitari, spesso situati nelle località più remote o disagiate dell’Africa subsahariana, a missioni, ospedali, a presidi sorti per il pompaggio di acqua a uso irriguo o potabile, a centri di accoglienza cresciuti ai confini di Paesi in guerra o a scuole di ogni ordine e grado che accolgono giovani provenienti dalle baraccopoli.

Donare un impianto fotovoltaico è come donare una mucca al posto del latte

In Africa la più grande risorsa naturale è il sole. L’energia elettrica prodotta dall'irraggiamento solare è gratuita e pulita. Gli impianti fotovoltaici, così, sono in grado di sostituire i costosi e inquinanti gruppi elettrogeni a gasolio.

Operiamo in Africa subshariana

L'Africa subsahariana è la regione che comprende tutti i Paesi situati al di sotto del deserto del Sahara. E l’area più povera al mondo e con la maggior densità di persone che vivono in condizioni di estrema povertà. Il loro reddito pro capite è meno di 1.9$ al giorno.

L’Africa è il continente maggiormente colpito dalla carenza di acqua potabile. L'acqua è un bene primario e il suo accesso dovrebbe essere garantito a tutti, ma in Africa subsahariana spetta solo al 35 % della popolazione. Mancano i pozzi, ma anche l'energia elettrica necessaria ad azionare le pompe di captazione .

I NOSTRI PUNTI DI FORZA

ACCESSIBILITÁ

Forniamo energia elettrica gratuita in luoghi dove il 75% della popolazione non ha accesso alla elettricità.

SOSTENIBILITÁ

Produciamo energia costante e pulita perché la sostenibilità ambientale è di primaria importanza.

AFFIDABILITÁ

Tutti i nostri impianti funzionano. Grazie a un progetto semplice, essenziale e, quindi, efficace.

TRASPARENZA

Di noi ti puoi fidare. Ogni anno pubblicheremo i bilanci economici e sociali.

I NOSTRI NUMERI

La vita utile di un impianto fotovoltaico è di circa 25 anni. Sulla base dei consumi riscontrati nelle strutture sostenute da Seva for Africa, è semplice calcolare i risparmi generati dall'installazione di un impianto solare in sostituzione dei generatori alimentati da idrocarburi. In media tutte queste realtà  possono contare su un risparmio variabile tra i 6.000 € e 10.000 € annui. Una cifra che, moltiplicata per 25 anni, porta il totale del risparmio a un valore compreso tra i 150.000 € e i 250.000 €. Una somma enorme per l'Africa.

31
Impianti realizzati
227
kW installati
su 17 SDGs
11000
Persone beneficiarie dei progetti

L’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità. Essa ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile che rappresentano  traguardi comuni su un insieme di questioni importanti per lo sviluppo.

In particolare, la realizzazione di impianti fotovoltaici nei Paesi dell’Africa Subsahariana rientra direttamente negli obbiettivi 7 e 13  dei SDGs ovvero assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affi dabili, sostenibili e moderni e adottare misure urgenti per combattere i cambiamenti climatici e le sue conseguenze.

Ma, indirettamente, la presenza di impianti fotovoltaici sul territorio, impatta anche su altri otto goals che riguardano la lotta contro la povertà (1) e la fame (2) nel mondo, la salute e il benessere per tutti e per tutte le età (3), l’educazione di qualità (4), la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie (6), la costruzione di infrastrutture resilienti promuovendo l’innovazione (9) la riduzione delle disuguaglianze all’interno e fra le Nazioni (10), la sicurezza e la sostenibilità degli insediamenti umani (11).

Meet Our Volunteers

Tellus integer feugiat scelerisque varius morbi enim nunc. Tempus egestas sed sed risus pretium.

Gabriel Watkins

Gabriel Watkins

Volunteers

Veronica Cooper

Veronica Cooper

Volunteers

Jessica Anderson

Jessica Anderson

Volunteers

Our Campaign Map

Tellus integer feugiat scelerisque varius morbi enim nunc.
Tempus egestas sed sed risus pretium.